libro

Periferie al centro: presentazione del libro di Irene Ranaldi

Marmorata169 è felice di inaugurare l’anno con la presentazione del libro di Irene Ranaldi “Passeggiando nella periferia romana”. Irene è sociologa urbana e ci accompagnerà nelle 12 borgate ufficiali romane, cogliendone tutta la forza e la bellezza, oltre ai limiti. Sarà l’occasione bersi qualcosa tutti insieme e festeggiare il nuovo anno. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA con mail […]

Dentro Once, a Buenos Aires Francesca Bellino racconta

  Giovedì 12 febbraio, alle 21, per il ciclo Parole di città conosceremo Francesca Bellino, giornalista e scrittrice, esperta di multiculturalismo. Con lei presenteremo il suo libro “Il prefisso di Dio – Storie e labirinti di Once, Buenos Aires” ambientato nel quartiere ebraico di Buenos Aires, el Once, alla ricerca dell’Undicesimo Comandamento. Un ritratto inedito […]

“L’estraneo” a Marmorata169 Parole di città

Giovedì 9 ottobre alle 21, Marmorata169 ospiterà Tommaso Giagni, scrittore e autore del libro “L’estraneo”, pubblicato da Einaudi. Sarà un buon modo per indagare la nostra città, dalle parole di un “mezzosangue”, a cavallo tra centro e periferia, per raccontare la “lingua” di Roma che accoglie e respinge. Lo faremo come al solito a modo nostro, mescolando […]

Presentazione di “Roma negata” L’incontro con gli autori

“Roma negata. Percorsi postcoloniali nella città “(Ediesse, Collana Sessismoerazzismo), di Igiaba Scego e Rino Bianchi. Irene Ranaldi, sociologa urbana e vicepresidente di Marmorata169, modererà l’incontro con gli autori del libro. La serata sarà accompagnata dalla proiezione del lavoro fotografico di Rino Bianchi e da filmati e documenti sonori dell’epoca fascista. Si terminerà mangiando tutt* insieme. […]

Acquedotto Felice e la Scuola 725 Il libro e il documentario

“Con la scuola 725 noi trovammo la forza consapevole di dire a tutti chi realmente eravamo, senza più paura”. Nella baraccopoli dell’acquedotto Felice alla fine degli anni ‘60 don Roberto Sardelli, animato da “un lampo di follia creativa”, fondò la Scuola 725, cosiddetta dal numero civico della baracca che la ospitava. Propose ai ragazzi che allora […]